Museo delle arti nautiche

Freiburg, Bassa Sassonia (Germania) — 2003

Il museo delle arti nautiche di Freiburg prende l'aspetto di una architettura di cristallo, opalescente tra le brume locali, i cui padiglioni, connessi da percorsi coperti, si fanno spazio nella struttura urbana esistente, disponendosi in successione ai due lati del canale del porto.

Al centro, la macchina scenica della sala video e conferenze permette di riesumare in immagine, per il pubblico dei visitatori, tra schermi mobili traslucidi, proiezioni di luci e di suoni, la vita affollata della banchina portuale come era, dove era.

Sul fronte opposto del canale, una vasca didattica consente di rendere direttamente apprezzabile il gioco complesso delle maree e le ragioni delle chiuse che governano il livello delle acque interne dei bacini navigabili.

Le attività artigiane dei mastri d'ascia sassoni si fanno spettacolo nel padiglione delle officine nautiche, poco sotto la chiusa della darsena interna, mentre più a valle, verso l'argine che separa la darsena esterna dalla corrente dell'Elba, una loggia vetrata protegge dalle intemperie gli spazi commerciali del mercato del pesce.

Museum of nautical crafts.

Freiburg, Lower Saxony (Germany). — 2003

The Freiburg museum of nautical crafts takes the shape of an opalescent crystal shrouded in the local mist, with sections, connected by covered walkways and embedded in the existing urban structure, on either side of the channel harbour.

In the middle, the scenic machine of the video and conference hall makes it possible to present visitors with son et lumieres images of the bustling life of the dockside, as it was and where it was, on mobile translucent screens.

On the other side of the channel, an educational dock offers a direct demonstration of the complex interplay of the tides and the reasons for the system of locks governing the water level of the inland waterways.

The crafts activities of Saxon shipwrights are on show in the section of nautical workshop, just below the lock of the inner dock. Further downstream, toward the embankment separating the external dock from the river, a glass loggia gives the commercial premises of the fish market shelter from the bad weather.

TEAM