Never_Ending_City

Roma, Italia - 2011

Never_ending_city non è altro che la città in cui lo spazio a disposizione è risorsa in via di rapido esaurimento e l'architettura è costretta a confrontarsi con la mancanza di spazio e quindi a tornare periodicamente a confrontarsi con le medesime aree – a volte con i medesimi edifici, riutilizzandone singole parti in nuovi organismi – in una incessante opera di costruzione e ricostruzione a consumo di territorio zero. Questo libro raccoglie alcuni inediti e numerosi scritti pubblicati da Roberto A. Cherubini nel corso di circa un decennio, il cui reperimento è diventato con il tempo laborioso ma che soprattutto non sono mai stati presentati in maniera organica come riflessione sul rapporto tra progetto e realtà nella città contemporanea.

Never_Ending_City

Rome, Italy - 2011

Never_ending_city is nothing else than the town in which the available space is a scarce resource being depleted. Here architecture is forced to confront the lack of space and then periodically to face the same areas – sometimes to face the same buildings, reusing parts of them for new organisms - in order continuously to construct and reconstruct in a zero-land-consumption modality. This book collects some unpublished and numerous published writings by Roberto A. Cherubini. Edited during about a decade, they become with time not easy to be found. But principally they have never been presented in an organic way as a reasoning on the relationship between design and reality in the contemporary city.